FANDOM


Visita in un otele
2
Numero delľepisodio 2
Stagione 1
Numero totale delľepisodio 2
Titolo su Teremedó Visiṭa a 1 žṭel
Titolo in Portogallo Visita num hotel
Data di uscita 14 dicembre 2014
Lista degli episodi
precedente
Due ragazze speciali
successivo
Grande scherzo
Cose di Sorelle

Visita in un otele è ľepisodio 2 della stagione 1 della serie Cose di Sorelle e ľepisodio in totale. È uscito il 14 dicembre 2014.

Trama

Ľepisodio inizia nella scuola Traball, dove Karla si trova con Kimberly e le dice: “Ľho ottenuto, mi hanno accettato: vengo con voi”. Le due ragazze salgono colľascensore fino alla loro aula, la g, e risulta che faranno un’escursione. La professoressa informa alle ragazze che andranno alľedificio gemello della scuola, ľotele Kasa Tot, e si riuniranno con altre quattro aule del loro anno: f, h, i e §. Gli alunni si incontrano e la professoressa informa che devono prendere ľascensore per andare agli STK. Quando dice “STK”, Kimberly ricorda il comunicatore della Flotta Stellare della Federazione e se lo mette sul suo petto, e dice a Karla per metterselo anche lei.

Le ragazze vanno alľascensore della scuola. La professoressa dice che tutta la classe f ed i primi 20 alunni della classe g andranno al primo ascensore, il rosso. Il resto ad altri due ascensori. Ma nelľascensore non ci possono entrare tutti, e si divideranno in due. Karla vuole essere la prima, e Kimberly va con lei. Ľascensore scende fino al piano degli STK, e devono aspettare il resto degli alunni. Quando tutti sono arrivati nella stazione Traball, la professoressa informa agli alunni che andranno in un treno speciale ed esclusivo per alunni di scuole. Passa un treno, ma non è quello scolastico e non lo prendono.

Quando arriva il treno speciale scolastico, gli alunni salgono su questo treno, che andrà fino alla stazione Tot direttamente, senza fermare in nessun’altra stazione per potere arrivarci più velocemente. Dentro il treno, la professoressa verifica se tutti gli alunni si trovano nei vagoni, e domanda se tutti sono della sua aula di settimo di primaria. Karla dice che lei è di un altro corso, e la professoressa dice che lo sa e che lei è speciale, e dice che può fare domande e qualsiasi altra cosa nelľescursione se lo desidera, perché sarà un’altra delle tante. Karla è molto contenta, e Kimberly dice che lei sempre ottiene tutto quello che si propone e non sa come lo ottiene. Il treno arriva alla stazione Tot, e gli alunni scendono dal treno.

Gli alunni prendono gli ascensori che ci sono nella stazione per andare alľotele Kasa Tot, seguendo gli stessi gruppi come prima. Quando tutti si trovano nel piano delľentrata delľotele, si presenta agli alunni Jordy Kúdigy, il responsabile delľotele. Jordy guarda i comunicatori di Kimberly e Karla, e si sorprende. Allora gli domanda dove hanno ottenuto quelli comunicatori, e Kimberly risponde che ľammiraglio della Terra glieľha dato quando sono state nelľinaugurazione della nuova astronave della FEF. Jordy dice che anche lui era lì ma cogli ufficiali della FEF, ed allora rivela che anche lui è un ufficiale della FEF che contemporaneamente lavora nelľotele. Le ragazze si sorprendono.

Jordy inizia a parlare con Kimberly e Karla sulla FEF, e Kimberly domanda: “Il tuo lavoro è difficile?”. Jordy risponde che lo è a seconda di come lo vedono. Allora Jordy domanda alle ragazze se desiderano iscriversi alla FEF, e Karla dice: “È divertito?” e Jordy risponde: “Non molto, ma noi aiutiamo la gente, ed oltretutto potete conoscere altri pianeti, come la Terra”. Allora Kimberly domanda a Jordy se conosce la Terra, e lui le dice che è stato lì una volta. Le ragazze dicono che non sono mai state sulla Terra, ma a loro piacerebbe andarci. Jordy dice che ci vogliono molte cose per riuscire ad andare alla Terra, e dice anche che un ufficiale della FEF ne ha più possibilità. Le ragazze gli dicono che al momento preferiscono restare come semplici cittadine.

La professoressa domanda a Jordy perché stava parlando con Kimberly e Karla, e se lui le conosce. Jordy dice che stavano parlando delľotele, e nienťaltro. Allora Jordy inizia a visita, e dice che visiteranno ľotele in squadre. Le due ragazze sono nel primo gruppo, e saranno le prime che visiteranno ľotele. Inizia la visita, e Jordy spiega che per ľotele passa una strada per il decimo piano, come nella scuola Traball, ma per la scuola passano due strade e per ľotele ne passa soltanto una. Spiega anche che ci sono 28 piani sotterranei, dove i 24 più profondi sono parcheggi per macchine e negli altri ci sono le stazioni della metropolitana e degli STK, la fermata di tram ed un piano per un magazzino.

Jordy spiega che ľotele si trova nella zona più antica della città, e varie strade vengono tagliate dalľedificio (a differenza della scuola). Il gruppo si dirige agli ascensori, ed andranno al piano 10. Jordy dice a bassa voce alle ragazze che ľammiraglio 19 ha stanze riservate nel piano 14 per poter restare là quando viene su Teremedó. Kimberly domanda come un umano ha stanze su Teremedó, e Jordy risponde che in realtà ľammiraglio e la sua fidanzata sono teremedosiane che vivono sulla Terra come umani. Dopo Jordy dice al gruppo che il piano 10 in realtà sarebbe ľ11, ma la strada che passa per il piano 10 non conta come piano ed il 9 si trova due piani in più giù.

Jordy porta il gruppo al ristorante del piano 10, e dice che ogni dieci piani c’è un ristorante per tutti i piani di quella decina. Dopo il gruppo esce dal ristorante e Jordy dice che nel tetto delľedificio c’è un apparecchio che utilizzano per collocare i morti e lanciarli allo spazio, e per quel motivo portano il morto al tetto della Kasa Tot, fanno il funerale e lanciano il corpo in una cassa verso lo spazio. Jordy dice che vedranno quelľapparecchio, ed il gruppo sale colľascensore fino al piano 110, il più alto delľedificio, che in realtà è il tetto. Le ragazze osservano la città dal tetto e rimangono sbalordite vedendo la città ed il mare Mederrà da lassù. Jordy mostra ľapparecchio agli alunni.

Jordy vede che Kimberly e Karla stanno guardando la città dal bordi del tetto, e propone alle ragazze andare fino ad un piano più in alto. Kimberly domanda: “Avete un piano più in alto? Se questo è il tetto delľedificio!” e Jordy dice loro che se vogliono vedere la città, devono andare alľascensore di nuovo. Le ragazze ľaccompagnano, e loro tre entrano nelľedificio. Jordy pulsa il tasto “111”, e ľascensore inizia ad uscire dal suo tubo ed inizia a salire come se stesse decollando. Karla dice: “Guarda, gli alunni!” mentre sta osservando gli alunni da lassù. Ľascensore arriva alle nuvole, e trovano una piattaforma dove ľascensore si ferma. Jordy dice: “Un pò più su, si trova il finale delľatmosfera del pianeta, e c’è lo spazio”.

Le ragazze e Jordy escono dalľedificio, salgono sulla piattaforma ed osservano la superficie da lassù, si può vedere tutto il paese Ketalània. Jordy gli domanda se a loro piace quello che stanno vedendo, e Karla dice: “Non ho mai visto una cosa così bella”. Jordy dice che la Terra non ha tutte queste cose, perché la sua tecnologia non è così avanzata. E dice dopo che devono tornare cogli altri. Le ragazze e Jordy entrano nelľascensore e scendono cogli altri alunni. La visita del suo gruppo è già finita, ed allora la professoressa dice che se vogliono, potranno tornare alle loro case. Jordy dice che deve guidare il seguente gruppo, e va via. Le ragazze escono dalla Kasa Tot, ed osservano ľedificio da laggiù. Kimberly dice: “Poco fa, eravamo lassù”.

Le ragazze vanno al parco di Bàrcinon, e si siedono su una panchina. Karla dice: “Stai pensando lo stesso? Perché devi pensare lo stesso”. Kimberly dice: “Sì, la Terra, vero?” e Karla sorride. Kimberly dice: “Per andare alla Terra, abbiamo bisogno di molte cose e di un buono piano, perché non ci permettono andare senza un motivo speciale”. Karla dice: “Tu sei brava a fare alcun tipo di trappole…” e Kimberly sorride. Dopo Kimberly dice che adesso devono pensare alla scuola, e penseranno ad andare alla Terra più tardi. Al momento, si limiteranno ad essere “semplici cittadine”, come hanno detto a Jordy poco fa. Ľepisodio termina colle ragazze sedute su una panchina del parco di Bàrcinon, riposando.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.