FANDOM


Poiché sei unica
6
Numero delľepisodio 6
Stagione 1
Numero totale delľepisodio 6
Titolo su Teremedó P’eṭs ûnika
Titolo in Portogallo Já que és única
Data di uscita 8 febbraio 2015
Lista degli episodi
precedente
La ragazza che devi essere
successivo
Fate quello che vogliate
Cose di Sorelle

Poiché sei unica è ľepisodio 6 della stagione 1 della serie Cose di Sorelle e ľepisodio 6 in totale. È uscito il 8 febbraio 2015.

Trama

Ľepisodio inizia nella porta della scuola Traball, dove Karla viene e dice a Kimberly che è molto contenta perché farà un lavoro col ragazzo di cui lei è innamorata, e se va tutto bene, gli potrà chiedere di uscire. Kimberly le chiede come ľha ottenuto, e Karla risponde che loro due erano gli unici che rimanevano senza essere appaiate, perché si è occupata di fare che tutti siano appaiati tranne loro. Karla anche dice a Kimberly che forse anche lei sa pianificare cose come la sua sorella, e Kimberly risponde: “È proprio così, il tuo piano è buono, sei già come me. Adesso devi finire il piano per uscire con quel ragazzo, e se ti fa piacere, ti aiuterò”. Karla dice che è ďaccordo.

A casa delle ragazze, Kimberly informa i suoi genitori che Karla porterà un ragazzo a casa per fare un lavoro. Allora Karla entra in casa e dice al suo compagno di scuola che potranno fare il lavoro nella sua stanza. I genitori dicono: “Se avete alcun dubbio, potete contare con noi. Ed avete tutto il tempo che vogliate per fare il vostro lavoro”. Karla ed il suo compagno vanno alla stanza di Karla, ed il lavoro consiste nel rappresentare una molecola di atomi con alcune palle ed alcuni pali per unire le palle. Il ragazzo dice a Karla che devono iniziare colla palla che ha una croce, ma Karla soltanto sta guardando il suo compagno perché è innamorata di lui, e non è molto concentrata.

Nel salotto, i genitori domandano a Kimberly se quel ragazzo è il fidanzato di Karla, e Kimberly dice di no. I genitori dicono che hanno osservato il modo in cui Karla guarda il suo compagno, e si nota che è innamorata di lui. Kimberly dice che è certo, ma né lei né Karla non sanno se il ragazzo ricambia questo sentimento. Nella stanza di Karla, il compagno dice che devono incollare due pali in una palla rossa, e dopo connettere la palla rossa con una palla blu con un altro palo. Karla, che era stata facendo il lavoro molto lentamente, guarda le istruzioni e finisce di fare il lavoro rapidamente in pochi secondi. Il ragazzo dice a Karla: “Mi hai ancora una volta sorpreso, poiché sei unica”.

Karla non sa cosa dire, e senza volere dice: “Il tuo viso è così bello…” ed il ragazzo arrossisce e risponde: “Per la verità, anche tu sei bella, ma non sapevo che anch’io ti piacevo”. Karla rimane sorpresa perché il ragazzo ricambia il suo sentimento, e semplicemente dice: “Io…” ma il ragazzo si avvicina a Karla e la bacia. Nel salotto, Kimberly dice ai suoi genitori che non si ascolta nessun rumore nella stanza di Karla, ma i suoi genitori rispondono che stia fuori dagli affari della sua sorella. Karla ed il ragazzo escono dalla stanza con una cassa dove si trova il lavoro, e dice: “Abbiamo finito”. Il ragazzo dice addio a Karla ed agli altri, e Karla muove soltanto la mano e non dice niente. Kimberly non capisce quello che succede.

Il giorno dopo, nella scuola Traball, Kimberly vede Karla che prende la mano del suo compagno, e loro due stanno parlando e stanno ridendo. Kimberly va alla sua aula, e trova la sua amica. Ľamica dice a Kimberly che crede che Karla sta uscendo con un ragazzo, ma non ne è sicura. Kimberly chiederà a Karla cosa succede, e la professoressa viene per fare la materia di matematica. Quando finiscono le lezioni, Kimberly trova Karla e le chiede sul suo compagno di lavoro, e Karla risponde: “Il nostro lavoro ha la massima nota. Ed un’altra cosa: il mio compagno di lavoro è ora il mio fidanzato”. Kimberly dice che è riuscita a finire il piano con successo, e Karla dice che è molto contenta ed informerà i suoi genitori sul suo fidanzato.

A casa delle ragazze, Karla dice ai suoi genitori che il compagno che ha venuto a casa il giorno prima è ora il suo fidanzato, ed è molto felice con lui. I suoi genitori congratulano la loro figlia per avere fidanzato, e Karla dice che usciranno per fare una cena, sabato sera. I suoi genitori sono ďaccordo, ma dicono a Karla che deve tornare a casa prima delle 22h. Karla accetta, prende il suo cellulare e va alla sua stanza per chiamare il suo fidanzato. Kimberly inizia a guardare la televisione coi suoi genitori. Quando Karla finisce di parlare col suo fidanzato, Kimberly e Karla vanno alla stanza di Kimberly. Karla dice alla sua sorella che lei ha fidanzato prima di Kimberly, e Kimberly dice che forse lei non è così fortunata nelľamore, ed in questo Karla vince.

Sabato, Karla si sta truccando la faccia per uscire col suo fidanzato. I suoi genitori vengono e chiedono a Karla se sono pronti per cenare in un ristorante da soli e senza nessun adulto, perché loro hanno soltanto 10 anni. Karla gli dice che se hanno alcun problema, li chiameranno. Kimberly dice alla sua sorella che si godano la cena. Il fidanzato di Karla arriva a casa, prende la mano di Karla e la coppia esce di casa. Kimberly dice che anche lei uscirà, e tornerà fra poco. Al ristorante, Karla ed il suo fidanzato iniziano a cenare, e loro due si stanno godendo il loro appuntamento insieme. Nel frattempo, Kimberly va in metropolitana fino alľedificio Pulá, con un presentimento sconosciuto. Quando arriva a Pulá, Kimberly si trova colľammiraglio 19, che dice: “Sapevo che saresti venuta”.

Al ristorante, Karla sta spiegando cose al suo fidanzato, e gli chiede se ha alcun interesse per conoscere la Terra. Il suo fidanzato risponde che sempre ha avuto interesse per le cose strane e differenti. In Pulá, ľammiraglio 19 chiede a Kimberly come vanno lei e la sua sorella, e se c’è alcuna novità. Kimberly dice che adesso Karla ha fidanzato, e dopo gli parla del loro DNA differente. Ľammiraglio 19 dice che immaginava che era qualcosa del genere, e dopo dice che sa che lei gli rubò un dispositivo proiettore di ologrammi. Kimberly gli chiede se gli deve restituire quelľoggetto, e ľammiraglio 19 risponde di no, ma deve andare con molta attenzione. Kimberly dice che quesťoggetto anche fa la gente invisibile, e ľammiraglio 19 dice che lo sa già.

Al ristorante, Karla ed il suo fidanzato finiscono la cena e Karla dice che le è piaciuto molto questo momento, ed il suo fidanzato dice lo stesso, si baciano e si dicono addio. Karla torna a casa, dove si trova con Kimberly che le vuole dire una cosa molto importante. Le due ragazze vanno alla loro stanza, e Kimberly dice alla sua sorella che è andata alľedificio Pulá per un presentimento, e lì stava ľammiraglio 19. Karla le chiede cosa le ha detto, e Kimberly dice che hanno parlato delle scoperte degli ultimi mesi da quando si sono trovati, e che lui sa che loro hanno il proiettore di ologrammi. Karla domanda se si è arrabbiato per questa cosa, e Kimberly dice di no, ma sembra che ľammiraglio 19 sa molte cose su di loro.

Kimberly chiede alla sua sorella com’è andata la cena, e Karla risponde che è stato un buon appuntamento, ed hanno accordato di tornare ad uscire un altro giorno. Kimberly va alla sua stanza per andare a letto. Allora riceve una chiamata dalľammiraglio 19, che dice a Kimberly che sempre che voglia parlare con lui, potrà chiamarlo. Kimberly è ďaccordo, e ľammiraglio 19 dice che deve fare una missione, e chiude la chiamata nel comunicatore. Nella stanza di Karla, Kimberly entra e le chiede se sta dormendo. Karla dice di no, e ricorda che il giorno dopo non c’è scuola, e possono dormire tutta la mattina. Kimberly torna alla sua stanza, e Karla dice a bassa voce “Ti amo…” pensando al suo fidanzato, ed inizia a dormire. Anche Kimberly inizia a dormire, e termina ľepisodio.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.