FANDOM


Grande scherzo
3
Numero delľepisodio 3
Stagione 1
Numero totale delľepisodio 3
Titolo su Teremedó Ġran broma
Titolo in Portogallo Grande piada
Data di uscita 28 dicembre 2014
Lista degli episodi
precedente
Visita in un otele
successivo
Segui il tuo modo
Cose di Sorelle

Grande scherzo è ľepisodio 3 della stagione 1 della serie Cose di Sorelle e ľepisodio 3 in totale. È uscito il 28 dicembre 2014.

Trama

Ľepisodio inizia in Bàrcinon, dove tutta la città è coperta di neve. Sono in vacanza. Nella casa di Kimberly e Karla, Karla sta pianificando qualcosa. Allora Karla entra nella stanza di Kimberly, e dice che vuole vedere una cosa del suo pupazzo di quando era una bambina. Kimberly dà il pupazzo alla sua sorella, e Karla prende il pupazzo e dice che potrebbe diventare un pupazzo di neve, e le potrebbe servire per una cosa che lei sta facendo. Allora Karla apre la finestra e toglie il pupazzo dalla finestra, ed il pupazzo inizia ad essere coperto di neve. Karla finge un incidente e lascia cadere il pupazzo sulla strada, e dice che le è scivolato dalle mani e non ha potuto tenerlo fermo.

Kimberly entra nel salotto della casa, e dice ai suoi genitori che senza volere Karla ha gettato il pupazzo dalla finestra, e lo raccoglierà. I genitori dicono che sta nevicando, ma Kimberly dice che sarà fuori per soltanto un pò di tempo. Kimberly esce di casa, scende in ascensore ed esce per strada. Mentre questo succede, Karla sta guardando fuori dalla finestra. Quando Kimberly prende il pupazzo dal suolo, la porta della casa si chiude e cade su Kimberly un mucchio di neve buttata con un secchio che era preparato per far cadere la neve. Era una trappola, e Kimberly è coperta di neve sulla strada vicino a casa sua. Karla inizia a ridere, e dice che è stato un grande scherzo.

I loro genitori vedono Kimberly nella strada coperta di neve, ed allora escono in strada, la tolgono dal suolo e la fanno entrare di nuovo a casa. Kimberly ha molto freddo, e Karla dice: “Vedo che hai molta neve sulla tua faccia. Hai freddo? Ma io no”. I suoi genitori dicono a Karla che sarà punita per quello che ha fatto, e Kimberly è molto arrabbiata colla sua sorella. Un pò più tardi, la famiglia sta guardando la televisione, e sullo schermo c’è un uomo che dice che tutto il paese di Ketalània e tutta la penisola Bèrtika è coperta di neve, ed oltretutto il mare che c’è sopra la penisola ha uno strato di ghiaccio ed adesso si può passare dalla penisola fino al polo nord camminando.

Kimberly si sta riscaldando, ed allora dice che penserà ad alcun modo per vendicarsi dopo lo scherzo. Kimberly entra nella sua stanza, prende il suo calcolatore e ľapre, ed inizia a cercare cose sulla Terra. Apre il ricercatore Google della Terra, ed accede con dei codici segreti conseguiti da Jordy Kúdigy (proprietario delľotele Kasa Tot) per accedere alle pagine della Terra. Kimberly cerca su Google: “Oggi sulla Terra” per vedere quello che stanno facendo ora, ma scopre qualcosa di meglio per lei. In quel momento, Kimberly va al salotto e dice ai suoi genitori se sanno se c’è alcuna festa che stiano celebrando adesso, ed i genitori dicono: “Natale”.

Kimberly si sorprende perché è una cosa differente a quello che aveva trovato, e domanda ai suoi genitori cos’è Natale. I suoi genitori le dicono che è una festa della Terra che celebra la nascita di una persona importante di una religione umana, e loro non sanno molto bene com’è questa festa. Kimberly torna alla sua stanza ed inizia a cercare cose sul Natale. Ma scopre che il Natale si celebra in modo diverso in varie regioni della Terra, ed i genitori di Kimberly vengono e le dicono che la Terra è divisa in differenti culture, a differenza di Teremedó dove in tutto il pianeta c’è la stessa cultura, e per quel motivo sulla Terra di solito ci sono guerre.

Kimberly dice che non lo sapeva, chiude il computer e va al salotto. Allora riesce a finire di pensare ad un piano per vendicarsi di Karla, e crede che questo piano funzionerà. Kimberly va alla sua stanza, prende alcuni oggetti di alta tecnologia e li tiene in un zaino, e dice ai genitori padri che il proprietario delľotele Kasa Tot, Jordy, vuole dirle una cosa. I suoi genitori dicono che sta nevicando e fa freddo, e non è consigliabile uscire per strada. Ma Kimberly dice che starà bene se ha cura, ed i suoi genitori accettano. Kimberly esce dei casa, prende ľascensore ed esce in strada, ed inizia ad essere coperta di neve.

Allora Kimberly decide di usare i suoi poteri e volare, per andare sulle nuvole ed evitare la nevicata. Kimberly inizia a volare fino al cielo, ed osserva la città coperta di neve. Kimberly decide di volare fino ai dintorni della città di Tarràkonon, e scende fino ad arrivare vicino alle vie di un tram che va fino al nord del paese. Kimberly si appoggia contro un albero e prende un oggetto che portava nel suo zaino, e rivela che è un dispositivo che crea ologrammi che lei aveva rubato dalľastronave FEF 09 nella sua visita di inaugurazione dov’è stata un mese fa colla sua sorella. Kimberly accende il dispositivo ed inizia a programmare un ologramma con cui lei ingannerà la sua sorella.

A casa, Karla dice che le piacerebbe aver accompagnato Kimberly, e si domanda cosa vuole dire Jordy a Kimberly senza Karla. Nelle vie del tram, Kimberly finisce di programmare ľologramma e ľattiva, e ne esce un’immagine. A casa, Karla sta guardando la televisione quando riceve un messaggio da qualcuno di importante nel suo cellulare. Karla va alla sua stanza e scopre che nel messaggio c’è un ragazzo di cui Karla è innamorato, e questo ragazzo dice a Karla che ha bisogno del suo aiuto. Karla domanda cosa non va, ed il ragazzo dice che andava in un tram coi suoi genitori, ha aperto la finestra ma è caduto per terra ed adesso è bloccato nelle vie.

Il ragazzo dice che ha bisogno del suo aiuto, e che Karla è ľunica persona che la può salvare perché lei è speciale. Karla ľaiuterà, ed il ragazzo dice che non dica a nessuno che le ha chiesto aiuto a lei, e Karla dice che stia tranquillo e che lo salverà. Karla prende i vestiti e si veste per uscire in strada, ed i suoi genitori le dicono che fa molto freddo e domandano perché lei vuole uscire adesso. Karla dice che deve salvare una persona, ed i suoi genitori domandano se è Kimberly. Lei dice che se fosse Kimberly, lascerebbe che muoia nelle vie del tram, ma non è lei. I suoi genitori non capiscono niente, e Karla gli dice che non vuole che si immischino in questo tema, e va via.

Karla fa come la sua sorella, va volando a dove il ragazzo le ha chiesto aiuto. Quando arriva alle vie del tram, Karla vede il ragazzo che la sta chiamando colle sue braccia, e lei scende. Ma il ragazzo è un ologramma e dietro c’è un pupazzo di neve, e Karla finisce coperta di neve come la sua sorella in precedenza. Kimberly appare da degli alberi e dice: “Sei venuta a salvare il tuo amore? Dunque non sapeva che lui era un pupazzo di neve…” ed inizia a ridere. Karla non capisce niente, e le domanda: “Perché ľhai fatto?”. Kimberly dice che oggi sulla Terra è il “Giorno dei Santi Innocenti”, ed è il giorno di scherzare.

A casa, il padre di Kimberly e Karla cerca di centrarsi sulle sue figlie con telepatia per sapere cosa stanno facendo, e la madre dice che non è adeguato che faccia questa cosa. Ma il padre dice che non può centrarsi perché una terza persona glielo sta impedendo. In strada, Karla dice a Kimberly: “Sei cattiva, glielo dirò a mamma e papà!” e Kimberly risponde: “Gli dirai che sei stata innamorata di un ragazzo e te ne sei andata di casa per salvarlo? Bene, se vuoi rivelare quel segreto…” e Karla non sa cosa dire. Kimberly dice: “Sarà migliore andare a casa, sta nevicando e noi due rimarremo coperte di neve ancora una volta”. E loro due tornano a casa volando.

Quando arrivano a casa, le due ragazze stanno arrabiate. I loro genitori domandano cosa non va, ma loro non vogliono rispondere, e dicono soltanto che hanno freddo e vogliono stare calde a casa, e dicono ai loro genitori che alzino il riscaldamento al massimo. La loro madre lo fa, e dopo gli domanda se c’è avuto qualche altro scherzo. Karla dice che adesso stanno in pace, e Kimberly spiega che sulla Terra oggi, 28 dicembre, è un giorno dove gli umani scherzano. I loro genitori dicono che non sapevano che sulla Terra c’erano più feste fuorché il Natale, e le ragazze dicono che ci sono molte cose della Terra che non sanno, e termina ľepisodio.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.