FANDOM


Dovete agire, parte 2
25
Numero delľepisodio 1
Stagione 4
Numero totale delľepisodio 25
Titolo su Teremedó Ṭeniw k’akṭuá, parṭ 2
Titolo in Portogallo Tendes de actuar, Parte 2
Data di uscita 0 gennaio 2018
Lista degli episodi
precedente
Dovete agire, parte 1
successivo
Le bambine devono crescere
Cose di Sorelle

Dovete agire, parte 2 è ľepisodio 1 della stagione 4 della serie Cose di Sorelle e ľepisodio 25 in totale. È uscito il 0 gennaio 2018.

Argomento

Ľepisodio inizia con una spiegazione di quello che è successo nelľepisodio precedente colle scene più importanti.

In una strada di Bàrcinon, sul pianeta Teremedó, Mila si sveglia sul pavimento ed inizia a camminare per sapere dov’è. Sta vedendo che le macchine sono differenti a quelle della Terra, e la città è anche un pò differente. Lei domanda ad una signora: “Quale città è questa?”, e la signora dice che è Bàrcinon, ma che adesso ha fretta e deve andarsene. Mila ancora non sa dov’è, e domanda ad un’altra signora: “Dove si trova la polizia?”. La signora le chiede perché vuole parlare colla polizia, e se c’è avuto alcun problema. Lei nota che ľaccento dei cittadini di questa città è differente e non capisce alcune parole, tuttavia dice: “Voglio andare a Barcellona, prego”. La signora dice in M2: “Vols aná a la Ṭerra? Nw se poṭ, nzsalṭras nw xi pzdem aná pe nzs wán przxibiṭ…”, ma Mila dice: “Io vengo dalla Terra, qualcuno mi può portare?”. La signora dice: “Ṭu eṭs lada Ṭerra? Ya veḣ, ṭens k’aná a Pulá, p’eys sôn lzs ke mane§an akesṭas kosas, junṭ and ľanṭiġa ḞEḞ. Ṭens k’aġaḟá le meṭrz i aná a ľesṭació ke’s diw Pulá. M’enṭens?”, e Mila dice: “Un pò”. La signora dice: “Mold bê, le meṭrz esṭá ayá. Adèu!”. Quando arriva alla metropolitana, Mila domanda: “Quale linea va alla stazione Pula?”, ed un signore dice: “Ula! İnṭenṭas aná a Pulá? Las lînias 6, 7, 12, 13 i les SṬK!”. E Mila arriva a Pulá…

Sulla 07, 0 dice a Josep Maria 22 che stanno ricevendo un messaggio da Teremedó. Lo mettono sullo schermo, ed alcuni ufficiali di Pulá dicono che hanno trovato due umane, una ragazza che si chiama Mila e la sua madre, María Natividad, e vogliono tornare a Barcellona. Ľufficiale domanda se le possono portare sulla Terra, ma 22 dice: “La Terra sta avendo problemi, dei alieni stanno venendo ed il pianeta si distruggerà se non facciamo qualcosa presto. Avete fatto bene avendole in Pulá, noi verremo a prenderle e loro rimarranno con noi a bordo della nostra astronave. Adesso veniamo!”, e chiude la chiamata. 0 dice a 22: “Hai un piano per far sì che la Terra torni alla normalità?” e 22 dice: “No, il tuo fratello non ha sempre la soluzione di tutto…”. Quando la 07 arriva su Teremedó, Mila e la sua madre sono teletrasportate a bordo, e la 07 torna sulla Terra. 22 chiede a Mila: “Come siete arrivate sul mio pianeta?” e Mila dice: “Non lo so, io ricordo soltanto che ero nella tua astronave ed alľimprovviso mi sono svegliata in una strada del tuo pianeta. Solo posso dirti questo!”. 22 dice che ci sono avuti problemi sulla Terra, il pianeta è invaso da alieni e vortici, e non sanno come potranno sistemarlo. Ma al momento devono fare una riunione nella sala di riunioni.

Gli ufficiali della 07 iniziano la loro riunione, ma non sanno cosa devono fare. Alľimprovviso Robert si teletrasporta nella sala di riunioni, e dice: “Poiché avete i vostri scudi disattivati, ho potuto venire qui per parlare con voi. Mi sa che abbiamo un grande problema, ma devo dirvi che avrete bisogno del mio aiuto se volete che tutto torni alla normalità. Ecco perché ho un piano!”. 22 gli chiede cosa devono fare, e Robert dice che devono tornare indietro nel tempo e dopo devono creare una simulazione della Terra per portare lì gli alieni che hanno invaso la Terra e che hanno aperto la fessura tra i due pianeti. 22 domanda dove loro devono creare la simulazione, e Robert dice che creeranno questa simulazione in una sfera di trasporto delľuniverso dello specchio, ma più grande dove entreranno tutti gli aliena, ed dopo li invieranno un’altra volta al loro mondo utilizzando un oggetto che lui ha. Gli ufficiali della 07 sono ďaccordo, e lo faranno così. Robert dice anche che può aiutarli colla riparazione delľenergia delľastronave, e dopo se ne andrà un’altra volta sulla Terra. Lui dice anche che Andrea, Jordi Alejos García, Yusma e Lola sono immunizzati ai ritorni al passato, poiché Yusma è morto e Lola non ricorda niente di quando era İhi, loro due non torneranno. 22 dice che sono notizie cattive sapere che Yusma ed İhi delľuniverso dello specchio sono morti, e Robert va via.

La 07 è già di nuovo totalmente operativa, e gli ufficiali delľastronave si preparano per fare il ritorno al passato. Ma prima parlano con Mila, e gli chiedono se lei vuole ricordare tutto o no. Mila dice che ha sofferto molto da quando ha conosciuto il segreto di 22, ecco perché vuole che sia successo niente. Quindi vuole dimenticare tutto. 22 lo capisce, teletrasporta Mila e la sua madre sulla Terra e prepara il ritorno al passato. Sulla Terra, Mila si sorprende perché tutte le strade sono piene di alieni, e nel cielo ci sono astronavi volando. La gente sta molto spaventata, e tutti corrono e gridano. Gli alieni solo camminano per le strade di tutte le città, ed a Barcellona la polizia Mossos ďEsquadra e la Guardia Urbana cercano di calmare la gente. Mila entra colla sua madre nel suo appartamento, in attesa che gli ufficiali della 07 attivino il ritorno al passato. Ma nelľappartamento, la coinquilina di Mila non c’è, e c’è un vortice che va verso un altro pianeta, il pianeta degli alieni. Mila pensa che la sua coinquilina sia stata assorbita dal vortice e si trovi ora in un luogo sconosciuto del pianeta alieno. Mila va alla sua stanza e rimane lì. Sulla 07, 22 dice che è già il momento di attivare il ritorno al passato, ma il supercalcolatore non ha tutta ľenergia necessaria per farlo. Ecco perché devono riavviare il supercalcolatore. Lo fanno, ed attivano il ritorno al passato per disfare tutto il male sulla Terra…

Dopo il ritorno al passato, gli ufficiali della 07 hanno un altro problema: Carla della Terra non vuole collaborare con loro, e poiché lei pensa che tutto sia molto pericoloso, vuole informare la polizia. 22 le dice che la polizia della Terra non può fare niente contro questa minaccia che oltrepassa i poteri di qualsiasi essere umano. Carla dice che lei in ogni caso dirà tutto alla polizia, e Carla della FEF con una siringa inietta Retcon al suo doppio, e dice agli altri che lei sa benissimo che il suo doppio causerà problemi se la lasciano tornare sulla Terra. Dice anche che aveva preparato questa siringa con Retcon prima, perché sapeva quello che il suo doppio pensava. 0 dice che lo capisce, e 22 dice che la prova è finita ed il risultato è che Carla della Terra non è affidabile. Ora quello che devono fare è teletrasportare Carla della Terra a casa sua, prima che i suoi genitori notino che la sua figlia non è a casa. Gli ufficiali della FEF si assicurano che Carla della Terra non ricordi niente di quello che è successo cogli alieni che hanno invaso la Terra, ed attivano il teletrasporto per portarla a casa. A casa di Carla, i suoi genitori non hanno notato niente, e lei si sveglia senza ricordare niente di quello che è successo prima del ritorno al passato. Sulla 07, gli ufficiali delľastronave giungono alla conclusione che hanno bisogno di un’altra persona per aiutarli come parte delľequipaggio.

La 07 riceve una chiamata da Robert, chi dice che ha una sfera di 15 chilometri dentro una sfera di trasporto che si trova allo stesso tempo in una seconda palla di trasporto. Le sfere di trasporto amplificano quello che c’è dentro mille volte. Dentro questa sfera di 15 chilometri intendono mettere tutti gli alieni che avevano invaso la Terra. Gli ufficiali della 07 preparano questa sfera grande, e Robert prende un oggetto che aprirà una fessura tra il pianeta alieno e ľinterno della sfera, invece di connettere colla Terra. Ma devono portare la sfera al polo nord della Terra e farlo lì, perché è lì dove quesťoggetto che manipola fessure funziona. Robert si teletrasporta al polo nord e 22 e 0 vanno anche lì ma colle loro forme virtuali, per evitare di sentire il freddo del polo nord. Quando arrivano tutti al polo nord, Robert fa il suo lavoro, entra nella sfera, apre la fessura e porta tutti gli alieni alľinterno della sfera. Robert esce dalla sfera e dice che il lavoro è fatto, quindi possono portare la sfera nello spazio e lasciarla viaggiando alla deriva nello spazio profondo, persa. 22 dice che questa cosa sarebbe come ucciderli, ma Robert dice che non possono fare niente cogli alieni, e prima o poi questi alieni potranno tornare sul suo pianeta mediante le fessure. 22 dice che potrebbero portare la sfera su Teremedó e tenerla lì, perché così non sarebbero esposti ai pericoli dello spazio. Robert dice che è ďaccordo e va via.

Nella tana della Reggente Andrea, Andrea arriva in una sfera di trasporto e si siede su una sedia, e ha un contenitore in mano. In questo contenitore c’è il pene tagliato di Yusma, ed Andrea dice: “Sarà il mio trofeo”. Andrea mette il contenitore col pene di Yusma su uno scaffale, e va alľascensore per andare a casa sua. Quando arriva a casa, trova Melina che sta aspettandola, e le dice che vorrebbe parlare con lei. Loro due tornano alla tana di Andrea, dove Melina le dice che vuole collaborare con lei e formare una squadra. Andrea le dice: “Ma tu non lavoravi per Jordi Alejos García?”, e Melina dice di sì, ma adesso vuole lavorare direttamente per il superiore di lui, cioè, la Reggente Andrea. Andrea è ďaccordo, ma dice: “Dimmi la verità: ti piaccio, vero?” e Melina dice: “Perché lo pensi?”. Allora Andrea inizia ad avvicinarsi a Melina lentamente, le dice: “Perché sono irresistibile…” e la bacia. Melina dice: “Quale sarà la nostra missione?” ed Andrea dice: “Tutto ciò che ti dica o tutto ciò che facciamo in segreto, non glielo potrai dire a Jordi Alejos García, va bene?”. Melina soltanto muove la testa per dire di sì, ed Andrea le insegna un oggetto. Melina le chiede cos’è questo oggetto, ed Andrea dice che è una macchina che serve per prendere il controllo del corpo di 22. Andrea dice: “Sarà un segreto che solo saprai tu…”, e lei e Melina si danno un bacio più lungo…

In un luogo della città di Barcellona delľuniverso dello specchio, il doppio di Mila sta facendo un discorso davanti alle ragazze che facevano parte delľesercito di Yusma, dicendo che nonostante Yusma sia morto, la lotta contro la Reggente Andrea non è ancora finita, quindi devono seguire la missione che lui aveva iniziato: c’è bisogno di fermare Andrea. Per ottenere quesťobiettivo, c’è bisogno di parlare cogli ufficiali della 07 e formare una squadra, perché loro ancora possono aiutarli a fermare Andrea. Mila delľuniverso dello specchio dice che lei parlerà con 22 ed i suoi, e le altre ragazze devono distribuirsi il lavoro e collocarsi in luoghi strategici per ingannare la sua nemica, cioè, Andrea. Nel frattempo, nella sua tana, Andrea sta osservando tutto e dice: “Non potete fare niente contro di me, vi prenderò e vi ucciderò come insetti che siete. Andate a fanculo!”. Dopo Melina dice: “Quando inizierai la tua missione di controllare il corpo di 22?” ed Andrea dice: “Quando sarà il momento opportuno. Al momento quello che farò è vigilare tutti i suoi movimenti, vedere quello che fa e sapere in tutto momento dove si trova. Quando sarà il momento di controllare il suo corpo, tutto il suo equipaggio cadrà e potrò dire che la mia vendetta sarà stata un successo…”. Melina dice: “Dov’è Jordi Alejos García?” ed Andrea dice: “Lui non è più importante…”, e ľepisodio finisce qui.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.